L'Ordine Certosino

Giornata tipica d'una monaca certosina

Lode del mattino nel segreto della cella

7,00: Siamo chiamate alla preghiera. Azione di grazie per le meraviglie della creazione e per il sorgere del Risorto che ci attira in lui, l’ufficio di Prima è celebrato da ciascuna monaca nella sua cella. Al suono della campana tutte pregano nel medesimo momento, facendo del monastero tutto intero una sola lode a gloria di Dio.

Secondo la loro personale propensione, le monache converse possono recitare lo stesso ufficio di salmi delle monache del chiostro, oppure un ufficio composto di « Padre nostro », « Ave Maria » e « Gloria al Padre », che compendia in sé ogni preghiera e unisce la monaca ad una lunga tradizione monastica. Qualunque sia la formula adottata, questa preghiera liturgica è un ufficio della Chiesa. Attraverso la mediazione dell’Ordine dei Certosini la Chiesa affida alle monache un reale ministero.

Segue un tempo di orazione. La certosina si impegna per offrire a Dio un cuore semplice e uno spirito purificato, e per fissare in lui pensieri ed affetti. Se vi è fedele, a poco a poco dal suo stesso silenzio nasce in lei qualcosa che la attira verso un silenzio sempre maggiore. Così le sarà concesso non solo di servire Dio ma di aderire a lui.

Moniale à l'oratoire
© 1998-2019 L'Ordine Certosino • Informazioni legaliContatti